Eleonora Nava, insieme a Elisa e Michele, con la Macchina delle Parole offre ai bambini in quarantena per covid spettacoli di favole, musica e disegni sotto casa.

AMARSI UN PO’

Macchina delle Parole

Foto: Francesco Alesi / © CILD 2021

L’idea è stata un po’ quella che qualcuno potesse regalare a qualcun’altro una storia.

Eleonora Nava

Regalare svago e divertimento ai più piccoli costretti in casa dal Covid-19. A Greve in Chianti, Eleonora, Elisa e Michele caricano la loro macchina di libri, strumenti musicali, sedie, immaginazione, fantasia e si parte. Si va sotto casa dei bambini in isolamento e quarantena per offrire spettacoli unici fatti di favole, musica e disegni.

Forse a volte sono più emozionati i genitori dei bambini, in un momento in cui si sentono anche isolati. Comunque sei a casa per il covid e sembra che nessuno ti possa né parlare, né toccare, né vedere.

Eleonora Nava

Massimo Lameri nella cooperativa sociale Areté

NEXT STORY

Areté